CreativityFlow in italiano

PERCORSO CREATIVO – LA ZONA DI CONFORT

by Anabella 19 Maggio 2019

Seconda Settimana del nostro PERCORSO CREATIVO, ci dedicaremo alla ZONA DI CONFORT

Domenica mattina, tutti dormono! Quanto mi piace questo silenzio del mattino. Quanto mi piace alzarmi presto, e sentire tutti i suoni della natura e concentrarmi su me stessa per dedicare qualche minuto a ascoltare la mia voce interiore . Succede anche a voi?

Sono convinta che tutti noi possiamo avere una vita creativa. E quando parlo di vita creativa non mi riferisco a una vita professionalmente dedicata alla creatività. Tutti noi abbiamo dei doni particolari, tesori nascosti che dobbiamo scoprire e che ci rendono unici. Per me una vita creativa e lasciare spazio all’ ordinario, per scoprire nella nostra quotidianità una vita piena di incanto e magia. Avere il coraggio di portare alla luce i tesori nascosti dentro di noi.

Prima di iniziare, vorrei ringraziarvi una a una, siete più di 300. Più di 300, che vi siete iscritte alla Newsletter per il nostro #percorsocreativo20019 Non mi aspettavo un numero cosi elevato. GRAZIE DI CUORE. Ma quando dico: – Grazie di cuore! Non è una semplice frase, e veramente un grazie del profondo del mio cuore, mi sono proprio emozionata al vedere la quantità di mail che arrivavano  Come dico sempre, c’è qualcosa di MAGICO, quando le donne si uniscono. Ed è proprio così.

La settimana scorsa descrivendo questo #percosocreativo2019, ho scritto nel post che mi piaceva pensare all’idea di un viaggio che realizzeremo tutte insieme…allora siete pronte per viaggiare insieme questa seconda settimana? Vi propongo due esercizi molto semplici per lavorare sulla nostra ZONA DI COMFORT. Abbiamo iniziato il nostro percorso scrivendoci due lettere: Una alla donna che siamo oggi, e una alla donna, mamma, amica, moglie, figlia che vorremo essere fra 5 anni. Abbiamo scritto anche, una lista di piccoli passi per potere arrivarci. Ma quello che ho sperimentato nella mia vita, è che quando voglio fare qualcosa, per poterlo realizzare veramente devo uscire inevitabilmente della mia zona di comfort. Ancora di più, perché questo qualcosa sia duraturo nel tempo devo imparare a utilizzare bene questo dono prezioso.

 

ZONA DI CONFORT

Ho letto tantissimo sulla zona di confort, per poter trovare una definizione chiara e semplici. La definirei come una condizione mentale, la zona dove noi ci sentiamo al nostro proprio agio, comodi e al sicuro, provando un senso di familiarità . Sono le cose che facciamo già per abitudini e che siamo certi che siamo in grado di fare bene. Ci sentiamo al sicuro perché viviamo in un “luogo” creato sulla base di esperienze e convinzioni in cui regnano sicurezze e abitudini. Ma molte volte tutte le nostre certezze, si trasformano in qualcosa di negativo, molte volte la nostra zona di Confort non ci permette di crescere e di realizzare i nostri sogni.

Vi do piccoli esempi, su affermazioni che diciamo speso:

– Io vorrei, ma non ho mai tempo,

– Per te è facile, ma per me….

-Tu si che sei fortunato…..

Sono tutte affermazione che dimostrano che noi non vogliamo uscire della nostra zona di confort.

Se non si abbandona la zona di confort, non può esserci un cambiamento. Leggendo un po’ di articoli, ho capito che in verità lo che importa è la dimensione della zona di confort. Mi spiego meglio, il problema non è dunque la zona di confort in sé, il problema è la sua dimensione. E quindi oggi vi propongo un piccolo esercizio con bellissime illustrazione per ampliare la nostra zona di Confort.

 

ESERCIZIO DI AZIONE

1- Parti dalla tua ZONA DI CONFORT e scrivi tutte quelle abitudini che ti fanno sentire al tuo agio ma che ti frenano dal vivere nuove esperienze in grado di farti crescere e migliorare.

2- Pensa tutto ciò che vorresti essere o fare, e segnalo nel secondo cerchio, la ZONA DI CRESCITA. Qui raccogli quei progressi che vorresti compiere, che magari ti spaventano un po’, ma che senti di essere pronte per affrontali, sono piccole sfide da compiere pian piano a piccoli passi. Senti che sono vere opportunità per te.

3- PENSA IN GRANDE  L’aerea più esterna è anche la più ampia. Qui puoi scrivere tutti i tuoi sogni e i tuoi progetti per il futuro che al momento potrebbero apparirti irrealizzabile ma che, solo seguendo il percorso passo a passo della zona di confort alla zona di crescita possono diventare realtà

Adesso, vi parlo come un’amica, so che tutte abbiamo poco tempo libero, ma penso che sia molto importante fare gli esercizi di questa settimana. Ieri a Roma ci siamo reuniti 33 donne, ed è stato una sperienza meravigliosa! Ho ancora gli occhi pieni di gioia, per quello che è successo!

Vi racconto un secreto: E’ tutto questo, tutta questa atmosfera meravigliosa, tutte queste donne insieme, è stato possibile perchè in un momento mi sono obbligata a uscire della mia zona di Confort! Ho affrontato tutte le mie paure:  L a paura di pensare: E si non viene nessuno? E si non sono capace? Mettersci in gioco, gi dona dell’esperienze MERAVIGLIOSE! Sono i piccoli gesti, concreti, che cambiano la nostra vita. Sono i piccoli gesti che possono cambiare il mondo. Di questo ne sono certa!!

Link per scaricare ILLUSTRAZIONE ZONA DI CONFORT

Link per scaricare ILLUSTRAZIONE ZONA DI CONFORT ESERCIZI

Vi auguro una bellissima domenica. Vi abbraccio forte.

 

Anabella

You may also like

Me on Instagram

Never go out of style